I Mostri Lacustri

I mostri lacustri sono animali di grossa taglia che vivono all’interno
dei laghi e che non sono ancora stati identificati ufficialmente dalla
scienza.
I casi di avvistamenti di enormi mostri marini si sono avuti nei laghi di
tutto il mondo, i testimoni affermano di aver visto dinosauri o serpenti
marini sbucare dalla superficie dell acqua.
La caccia ai mostri lacustri nasce sicuramente dal mito di Nessie il mostro
del lago di Loch Ness, ma si sono registrati altri tipi di strane
creature, aventi sembianze quasi simili al famoso mostro.
Vi elencherò un paio di nomi di minori ma sempre importanti mostri lacustri
del mondo, si ipotizza che tratti di Plesiosauri, di una specie
sconosciuta di anfibi giganti oppure di serpenti marini a voi i giudizi:

Ogopogo:

In Canada nel lago Okanagan sembra che si aggiri l’Ogopogo, un mostro
di cui la leggenda narra che fosse un uomo e che dopo essersi macchiato
dell’omicidio di un anziano gli Dei lo punirono e lo trasformarono in
una terribile creatura.
I nativi del posto sacrificano un animale ad ogni avvistamento della
creatura, i primi avvistamenti risalgono al 1914 quando fu scoperto un
corpo in decomposizione di una creatura mai vista prima.
Nel 1948 e 1950 furono avvistati non uno, ma ben 6 animali di 3 metri
circa, nell’Agosto del 1976 Edward Fletcher scatto delle foto che
mostravano il dorso della creatura, e in un altro scatto si notava una
sagoma nera e molto slanciata.

Alcuni zoologi credono che si tratti di un Basilosaurus lungo dai 15 ai 18
metri, altri di un Cadborosaurus willsi, logicamente si basano sulle
descrizioni degli avvistamenti ma in realtà, la verità su cosa sia davvero
il mostro, rimane ancora celata all’interno dei fondali del lago.

Manipogo:

Sempre in Canada nel lago di Manitoba troviamo il Manipogo, una creatura
lunga 3 metri e che pare assomigli a un’anguilla, ci furono numerosi
avvistamenti negli anni ottanta.

Igopogo:

Nel nord di Toronto nel lago Simcoe troviamo l’Igopogo, che è stato
battezzato con il nome di ‘Kelly’, e pare che possegga un lungo
collo e una testa simile a un cane.
Nel 1970 la British Columbia Scientific Cryptozoology Clubs si mise alla
ricerca del mostro, fu filmata un’ombra scura con una testa che esce
dall’acqua per poi sparire subito dopo, gli scettici ipotizzano che
possa trattarsi di una foca o di un leone marino.

Champ:

Il lago Champlain si trova tra gli Stati Uniti e Canada, lungo 170
chilometri e profondo 120 metri, e pare che in queste acque dimori un
mostro di nome ‘Champ’ simile a un serpente con delle corna e una
testa grande in cui spiccano occhi verdastri, i primi avvistamenti
risalgono 1880.
Nel 1977 una foto scattata da Sandra Mansi inquadra una sagoma
di grandi dimensioni nel gran mezzo del lago.

In mancanza di prove concrete la scienza non ritiene possibile
l’esistenza di questi mostri marini, le leggende dei laghi
continueranno a nascondere il loro mistero infondo agli abissi più oscuri
e profondi del pianeta.

(Simone Giorgi)

 

Leave a reply