Category Misteri

Vademecum sul Vampiro

L'immagine può contenere: una o più persone

Da citando “Il Vampiro” volume pionieristico della figura del vampiro, “Carmilla” la prima donna assetata di sangue, “Dracula” di Bram Stoker oppure il “Nosferatu” muto e in bianco e nero tanto per proporre solo alcune delle innumerevoli opere che la storia o leggenda di questa creatura ha per secoli affascinato e appassionato lettori e cinefili ad oggi, fino ad arrivare a quello che viene definito il “vampiro energetico”...

Read More

Il buco di Mel

Nel 1997 durante il programma radiofonico Coast 2 Coast, i dipendenti della stazione radiofonica ricevettero il fax di un uomo che si chiamava Mel Waters, il quale sosteneva che nella sua zona di Ellensburg nello stato di Washington ci fosse un buco molto profondo all’interno della sua proprietà.
L’uomo raccontò che per anni aveva gettato in questo buco, roba di ogni genere al suo interno, avendo un apertura larga tre metri circa, non aveva problemi a gettarci qualsiasi cosa, la cosa strana però è che non riuscì mai a raggiungere il fondo di questo buco.
Dichiarò a questa radio, di essersi calato al suo interno, usando un filo da pesca particolarmente resistente e raggiungendo una profondità di 24 km, per poi rinunciare all’impresa avendo constatato la pericolosità di andare avanti...

Read More

La leggenda dei due bambini con la pelle verde

Risultati immagini per woolpit bambini verdi
Questa storia ha dell’incredibile, ci troviamo a Woolpit in Inghilterra nel XII secolo e due bambini un maschio e una femmina emergono da dei pozzi usati per cacciare i lupi, e mentre vagavano nei campi dei mietitori agricoli li avvistarono e la prima cosa che notarono oltre agli strani vestiti colorati era lo strano colore della loro pelle, che era completamente verde.
Portati in città, i due bambini avevano un linguaggio incomprensibile, ma furono accolti dal signor Richard De Calne che gli diede del cibo. Cibo che però i ragazzi all’inizio non vollero mangiare, finché il signor De Calne non gli offrì dei piselli crudi, di cui i ragazzi ne erano sorprendentemente ghiotti.
Dopo poco tempo, i ragazzi iniziarono a mangiare di tutto, però il bambino maschio che sembrava il più piccolo d...

Read More

Il teletrasporto spontaneo di Gil Perez

A chi non piacerebbe viaggiare per il mondo, senza spendere un soldo usando magari il teletrasporto?
Sembra fantascienza ma le cronache ci parlano di un soldato della guardia civile filippina, il suo nome era Gil Perez che la notte del 24 ottobre 1593, si trovava a lavorare nel palazzo del governatore a Manila, dove dei pirati cinesi assassinarono il politico.

Risultati immagini per Gil Perez teletrasportoRisultati immagini per teletrasporto

Gil per la troppa stanchezza dovuta al fatto di dover proteggere il politico, dopo l’assassinio si appoggiò a con la testa sul muro, cadendo così in un profondo sonno. Al suo risveglio si ritrovo dall’altra parte del globo a Plaza Mayor (Città del Messico), usando o almeno così si pensa, ad un presunto teletrasporto spontaneo.
Interrogato dalla polizia del posto, raccontò la versione ufficiale sull’uccisione del governatore di M...

Read More

Il paradiso per davvero

Il paradiso è una speranza, o una realtà come la terra e il cielo? Nessuno di noi può rispondere a questa domanda, solo quando si muore finalmente sapremo, ma non avremo più la possibilità di dirlo ai nostri cari.
La storia che vi sto per raccontare è inspiegabile per quanto è ancora incredibile, ci troviamo in Nebraska (America) la famiglia Burpo composta dal reverendo Todd sua moglie Sonja e i suoi due bambini Cassie e il nostro protagonista Colton di soli 4 anni.
La famiglia Burpo viveva una vita regolare, Todd è il pastore della chiesa di Crossroads Wesleyan Church, mentre la moglie si occupa della casa e dei bambini. Tutto andava a gonfie vele fino a che un giorno mentre si stavano godendo una vacanza a Denver, al ritorno Cassie e Colton furono colpiti da una brutta influenza...

Read More

Le divinità egizie

Gli egizi adoravano moltissime divinità, che rappresentavano le forza della natura con caratteristiche particolari come corpo umano e testa di animale. Il compito di provvedere al culto di queste divinità, spettava ai sacerdoti e al faraone.

– Horus:

Rappresentato con il corpo di un uomo e la testa di un falco, i suoi occhi rappresentavano il Sole e la Luna. Secondo la leggenda, nacque dalla dea Iside e dal suo sposo Osiride;

– Sekhmet:

Denominata la ”la potente”, viene rappresentata con il corpo di una donna e la testa di un felino. Proprio come l’altra dea gatto Bastet, il suo compito era quello di proteggere il faraone, i suoi sacerdoti e i suoi medici, soprattutto in guerra;

– Sobek:

Rappresentato con il corpo di un uomo e la testa di un coccodrillo, era il dio creatore, ”il s...

Read More

Il mostro di Pope Lick

Un mostro spaventoso si aggirerebbe nella vecchia ferrovia nella zona di Fisherville nella città di Louisville nel Kentucky. Sembrerebbe trattarsi di un essere ibrido, uomo-capra, chiamato Pope Lick, avvistata da alcuni e confermata anche dallo studioso David Domine.

hombre-cabra_zps113d3d3d

La sua descrizione sarebbe questa: ricoperto da un folta pelliccia e zampe possenti, possiede corna affilate che sporgono dalla fronte ma vengono nascoste dai suoi lunghi capelli. Il suo corpo è deformato simile a quello di una capra ma con sembianze
umane.
Ci sono varie teorie sul modus operandi seguito dal mostro nell’uccidere i malcapitati, una di queste lo vedrebbe in grado di usare l’ipnosi per trascinare le vittime sui binari di un treno in arrivo per far sì che ne vengano travolte.
Un’altra ipotesi sostiene invece...

Read More

La storia di Babbo Natale e della Befana

Babbo Natale:

Cari bambini e bambine, Babbo Natale esiste e la sua storia nasce in Turchia a Patara di Licia, 270 circa, da buon uomo divenuto Vescovo ed infine Santo: San Nicola.
Nicola era di famiglia benestante ma dedicò la sua vita a donare, oltre ai regali, gioia e felicità alle persone, egli aveva una lunga barba bianca e vestiva sempre di rosso.
La leggenda vuole che un nobile caduto in disgrazia andò da Nicola per parlare del futuro delle sue tre figlie le quali, senza un lavoro o una dote, non avrebbero mai potuto farsi una vita se non quella della strada. Nicola si commosse a tal punto che gettò nella casa delle ragazze un sacco di monete d’oro, ripetendo il gesto anche per la seconda notte, ma la terza trovò la finestra chiusa.
Il Vescovo non si arrese, si arrampicò sul ...

Read More

I Berserkir

Di questi individui particolari si hanno poche notizie, le stesse spesso in contrasto fra loro. Nelle popolazioni erano meglio conosciuti come uomini-orso.

I Berserkir, al singolare Berserkr, erano feroci guerrieri scandinavi devoti al dio Odino nella sua forma di Voden, furore. Prima della battaglia entravano in uno stato mentale di furia, detto berserksgangr, che li rendeva feroci e insensibili al dolore, una sorta di stato di trance.

berserk1

Erano iracondi, molto abili e assestati del sangue dei nemici.

Leggenda vuole che questi uomini si trasformassero in battaglia, nei casi estremi, in enormi orsi. Non potevano essere sconfitti a meno che non venissero privati del cuore e della testa. Trasformati prendevano il nome di björn, come riferimento all’orso.

Sembravano combattere inconsapevol...

Read More

I mostri nella mitologia

Introduzione:

Fin dalla notte dei tempi, l’uomo ha sempre narrato dell’esistenza di strane creature terrificanti. Alcuni dicono che queste storie sono tramandante, altri parlano di testimonianze personali. Ma alla fine queste leggende, sono frutto semplicemente
dell’immaginario umano oppure dietro a tutto ciò, si cela un pizzico di verità? Questo ancora non possiamo dirlo con certezza, ma nel frattempo ecco a voi una lista, della creature più conosciute.

– Arpie:

Nella mitologia greca sono raffigurate con viso di donna e busto da uccello rapace, con ali e artigli affilati. Lo scrittore Esiodo racconta l’esistenza di due sorelle arpie, Aello (burrasca) e Ocipete (vola svelta) figlie di Taumante ed Elettra, ma Virgilio
nell’Eneide descrisse l’esistenza di una terza sorella di nome Celeno...

Read More